The streets in Rome's historic center are paved with beautiful "Sampietrini", that date back hundreds of years. And are particularly problematic for tourists in wheelchairs.

Le vie del centro storico di Roma sono pavimentate di bellissimi Sampietrini, che risalgono a centinaia di anni fa. E sono particolarmente problematici per i turisti in sedia a rotelle

Le vie del centro storico di Roma sono pavimentate di bellissimi “Sampietrini”, che risalgono a centinaia di anni fa. E sono particolarmente problematici per i turisti in sedia a rotelle.


Passeggiare tra le strette e tortuose vie in pietra di Roma può essere faticoso anche per i camminatori più esperti – figuriamoci per i turisti disabili che devono dirigere la sedia a rotelle tra il caos del centro.
Il duro pavimento di pietra, la folla di persone, il costante bisogno di schivare il traffico – è tutto parte dell’esperienza che renderà memorabile un viaggio a Roma, nel bene e nel male.  Ma una visita a Roma con la sedia a rotelle non dovrebbe essere limitata dagli inconvenienti delle barriere architettoniche. Con una buona pianificazione e sapendo quali ostacoli potrete incontrare, la vostra vacanza romana può essere poprio come avete sempre immaginato.

Informazioni e servizi utili per visitare Roma con una sedia a rotelle

Per prima cosa memorizzate il numero 060608 da chiamare tutte le volte che avete bisogno di informazioni o una qualsiasi forma di assistenza per i turisti. Il loro sito web ha già un elenco molto utile da consultare.

Se partite o arrivate con il treno alla stazione Termini, contattate Sala Bluun servizio offerto da Trenitalia per i viaggiatori con una mobilità limitata. I binari non sono accessibili, quindi Sala Blu offre un servizio di arrivo e partenza per salire o scendere dal terno, così come aiutare nell’acquisto dei biglietti o nel trovare strutture accessibili. Cliccate qui per vedere una mappa della Stazione termini, dei bagni accessibili e l’ubicazione di Sala Blu.

Per un’ampia varietà di tour accessibili a Roma, visitate Sage Traveling (sito web in inglese), i “Disabili Europei Esperti nel Viaggiare”, che offrono visite guidate specifiche per turisti in sedia a rotelle o con mobilità limitata.

Pianificate i vostri giorni accuratamente: tenete sempre a mente che pochi bagni pubblici sono accessibili e anche i bagni dei bar o dei ristoranti sono spesso angusti e posti nel sottoscala. Al contrario, i musei hanno spesso bagni accessibili; considerate anche questo nella vostra pianificazione giorno per giorno, così da avere tutto il tempo per tornare al vostro alloggio.

Cosa sapere per una visita a Roma con una sedia a rotelle

Don't be surprised if courteous Roman drivers have blocked sidewalks with their vehicles.

Non sorprendetevi se dei gentili autisti romani hanno bloccato l’accesso ai marciapiedi con le loro auto.

Strade di sanpietrini e praticamente nessun marciapiede in centro

Portatevi ruote larghe per la vostra sedia a rotelle, perché quelle troppo strette possono facilmente incastrarsi tra i sanpietrini e danneggiare il cerchione. Ricordatevi anche che anche quando riuscite a trovare una strada con marciapiede per i pedoni, è possibile che il suo accesso sia bloccato da macchine o motorini parcheggiati.

Un paesaggio collinare: la nemesi della sedia a rotelle

Come sapete, Roma si estende su 7 colli, cosa che può rendere ancora più difficile muoversi in questa città. Che siate autonomi o riceviate assistenza da qualcuno, affrontare alcune di queste colline romane può rendere l’esperienza davvero estenuante. Considerate la possibilità di raggiungere alcune aree della città in taxi.

Non contate sul trasporto pubblico. Prendete un taxi.

Anche se alcuni autobus di Roma sono accessibili alle sedie a rotelle, non tutti lo sono – e solo alcune linee offrono questo servizio. I taxi saranno la vostra opzione migliore per andare in giro per il centro della città e non sono neanche così costosi (nella maggior parte dei casi circa 8-15€ da un monumento all’altro)

Assicuratevi che il ristorante dove volete andare sia accessibili alle sedie a rotelle

Durante i caldi mesi estivi molti ristoranti apparecchiano alcuni tavoli sul marciapiede, rendendo la cena molto più comoda. Molte volte, invece, leggerete di un favoloso ristorante, solo per poi scoprire che ci sono dei gradini all’entrata o nella sala vera e propria. Sicuramente lo staff del locale sarà così gentile da aiutarvi, ma se tutto questo vi mette a disagio è meglio chiamare in anticipo e chiedere maggiori dettagli riguardo a gradini o possibili difficoltà.

Case per vacanze accessibili a Roma

The Principe Amedeo apartment near Termini Station and Piazza Vittorio, features traditional Roman architectural elements, like arched doorways and terra cotta floor.

L’appartamento Principe Amedeo vicino alla stazione Termini e Piazza Vittorio presenta elemente dell’architettura tradizionale romana, come gli ingressi ad arco e i pavimenti di terracotta.

Appartamenti per vacanze completamente accessibili sono molto difficili da trovare, perché quasi tutte le case del centro hanno almeno uno o due gradini all’ingresso e i bagni non sono abbastanza larghi per una sedia a rotelle. Se siete limitati da problemi del genere, forse le case per ferie a Roma non fanno per voi. Se invece avete una mobilità limitata ma riuscite a salire pochi gradini e a destreggiarvi in spazi più stretti, allora un appartamento a Roma può regalarvi un’esperienza eccitante e culturalmente rilevante.

Tutti i seguenti appartamenti si trovano al piano terra o sono provvisti di ascensore al piano e hanno un numero ridotto di gradini da affrontare. Nel centro di Roma ogni ascensore è una situazione a sé stante, costruito senza dimensioni standard per adattarsi allo spazio limitato disponibile e spesso molto più piccolo di quello che si può trovare in altre città moderne.

*Rome Accommodation può fornire ai suoi ospiti informazioni su sedie a rotelle a noleggio! Contattateci per prezzi e disponibilità.

Appartamento accessibile vicino alla stazione Termini

A pochi passi dalla stazione Termini e Piazza Vittorio, il nostro Appartamento Principe Amedeo si trova al quinto piano, ma è facilmente accessibile grazie a un ascensore (ampio all’interno, ma provvisto di porte a scorrimento che ne rendono l’entrata troppo stretta per una sedia a rotelle di dimensioni standard) e ha solo una bassissima soglia da superare all’ingresso dell’edificio.

Appartamento accessibile vicino a Piazza Navona

L’appartamento Coronari vicino a Piazza Navona si trova al piano terra dell’edificio, con un adorabile cortile interno e un ampio salotto. C’è un piano inferiore e un solaio, entrambi raggiungibili solo tramite una rampa di scale, ma al piano terra ci sono camere da letto e bagni.

Appartamento accessibile vicino a Flaminio

Fuggite dal caos del centro storico di Roma per scoprire il tranquillo quartiere residenziale Flaminio, un’area della città senza sanpietrini, con ampi marciapiedi, aria fresca e meno traffico. Provate il nostro appartamento MAXXI vicino allo Stadio Olimpico e al Foro Italico, situato al secondo piano di un edificio con ascensore, con solo alcuni gradini tra l’ingresso e le porte dell’ascensore.

Appartamenti accessibili vicini alla Fontana di Trevi e Piazza di Spagna

Il nostro appartamento Campo Marzio è un’ampia casa per vacanze vicino a Piazza di Spagna distribuita su tre piani e che può alloggiare fino a 14 ospiti in 6 camere da letto e 5 bagni. Anche se non c’è ascensore, il piano terra ha una camera da letto con bagno privato, cucina, salone spazioso con tavolo da pranzo e due bagni, tutto accessibile senza scale o gradini.

Gli appartmenti Condotti I e II vicini a Piazza di Spagna sono entrambi accessibili con un ascensore, ma è presente un gradino all’ingresso.

Appartamento accessibile vicino al Vaticano

Il nostro appartamento per vacanze Vaticano vicino ai Musei Vaticani offre una perfetta posizione per camminare verso la Città del Vaticano, la Basilica di San Pietro e i Musei Vaticani, tutti a pochi passi dalla vostra “casa lontano da casa”. Situato al secondo piano con ascensore (con un basso gradino per entrare nell’edificio e alcuni scalini per raggiungere l’ascensore), l’appartamento può ospitare anche cinque persone tra la camera da letto e lo spazioso salotto.

Appartamenti accessibili vicini al Colosseo

Gli ospiti in cerca di una classica esperienza romana dovrebbero dare un’occhiata  all’appartamento per vacanze Monti vicino al Colosseo, nel quartiere Monti, pieno di ristoranti, negozi e vita notturna. La casa è situata su un pendio, c’è un gradino per accedere all’edificio e un altro per entrare nello stretto ascensore che vi condurrà al secondo piano, dove si trova l’appartamento.

Rimanendo su Via Nazionale, una delle arterie principali del centro di Roma, c’è il nostro appartamento Quirinale. Dopo un paio di scalini, c’è un piccolo ascensore, più lungo che largo, che vi porterà all’appartamento al terzo piano.

Siete mai stati a Roma con la sedia a rotelle o con una mobilità limitata? Condividete le vostre esperienze con noi commentando qui sotto! 


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *